Il ponte romanico   

da: “Brembate Racconta” di G. Vavassori, G. Pesenti e R. Vavassori riportiamo:Ponte romanico

“Su questo bizzarro fiume, spesso generoso e bellissimo, ha resistito per secoli il ponte di San Vittore, antichissimo e forse di origine romana. Quando, nel 1783, venne costruito – a qualche centinaia di metri, oltre il santuario di San Vittore – un nuovo ponte in muratura a conci di pietra arenaria, a grana grossa, il ponte di S. Vittore venne simbolicamente ribattezzato “ponte Vecchio”, in omaggio al … “Ponte Nuovo”. Più a Nord, in tempi più recenti, è poi sorto un nuovo ponte che ha portato fuori dal centro del paese il traffico pesante. Il “Ponte Vecchio” di San Vittore è stato così restituito alla sua funzione originale di collegamento ideale tra le tradizioni più sane del passato e lo sviluppo del futuro”.

 

Torna alla homepage di BrembateTorna alla homepage di Brembate